mercoledì 2 settembre 2015

In Islanda la vecchia centrale a carbone trasformata in un hub per artisti e attivisti

C'era una volta una centrale a carbone in abbandono, troppo costosa da abbattere e difficile da recuperare: la storia che stiamo per raccontarvi potrebbe iniziare proprio così, con l'immagine di un vecchio edificio, inutile e cadente. Siamo a Reykjavik, in Islanda, dove nel 2008 un gruppo composito di artisti, imprenditori, ingegneri e attivisti si è rimboccato le maniche per trasformare un sito industriale dismesso in un centro dedicato alla creatività e all'innovazione... (continua su greenMe.it)

Nessun commento: