mercoledì 6 maggio 2015

Cambiamenti climatici: la Chiesa di Inghilterra di unisce al fronte del disinvestimento dalle fossili

La Chiesa di Inghilterra ha annunciato che cesserà di investire in carbone termico e sabbie bituminose, due tra le fonti fossili più inquinanti: una mossa che non movimenta somme di denaro particolarmente cospicue (circa 12 milioni di sterline su un portfolio complessivo di ben 9 miliardi) ma che ha un indubbio valore simbolico... (continua su GreenBiz.it)

Nessun commento: