giovedì 5 marzo 2015

La lobby del carbone influenza le nuove norme UE sull'inquinamento dell'aria

Secondo Greenpeace, le grandi compagnie energetiche, tra i maggiori responsabili dell'inquinamento dell'aria, stanno partecipando alla stesura delle nuove norme Ue riguardo alle emissioni. Il rischio è di fissare degli standard meno ambiziosi di quelli già imposti in altri Paesi del mondo, come Cina, Giappone e Stati Uniti... (continua su GreenBiz.it)

Nessun commento: