lunedì 13 gennaio 2014

Moda etica: 4 mosse per rendere sostenibile la supply chain nel 2014

Il 2013 è stato un anno cruciale per l'industria mondiale dell'abbigliamento. Il crollo del Rana Plaza di Dacca, con la morte di oltre un migliaio di persone, per la maggior parte operai del settore tessile, ha portato all'attenzione globale le condizioni di sfruttamento in cui versano i lavoratori che realizzano gli abiti e gli accessori che i consumatori indossano quotidianamente, accendendo i riflettori sull'intero mondo della moda e ponendo con urgenza il problema di un modello di produzione più etico e più sostenibile... (continua su GreenBiz.it)

Nessun commento: